Handy und Co. Infos

Chainlink (LINK) emerge come Top Performer nel 3° trimestre 2020 – Cosa tiene il 4° trimestre?

Mancano solo 5 giorni alla fine di settembre e al terzo trimestre dell’anno. CryptoRank ha dato un’occhiata alle performance delle migliori valute crittografiche per il trimestre e Chainlink (LINK) è emerso come l’asset con le migliori performance. Segue Polkadot (DOT) che si è recentemente inserito tra le prime dieci valute crittografiche. La 6a valuta crittografica più grande ha registrato un guadagno del 58,3% nel trimestre.

Altre sono Binance Coin (BNB) con il 55,8%, Ethereum (ETH) con il 51,2%, XRP con il 33,4%, Crypto.com Coin con il 21,5%, Bitcoin (BTC) con il 15,2% e Litecoin (LTC) con il 9,20%. Bitcoin Cash (BCH) ha registrato una performance negativa del -2,54%.

Sebbene il Q3 sia noto per essere poco amichevole verso il mercato delle criptovalute a causa del mese di settembre, la performance del Q3 di questi asset è stata abbastanza buona con BNB, XRP e LTC che hanno fatto meglio che nel Q2.

Bitcoin potrebbe rimanere nella zona positiva entro la fine del Q3

Anche se il top della crittovaluta per capitalizzazione di mercato, Bitcoin è una delle monete con il minor guadagno nel trimestre, battendo solo LTC e BCH, Cryptorank dice che il 15% di guadagno è sufficiente per mantenerlo all’interno della zona positiva fino al bordo.

La lunga battaglia tra gli orsi e i tori ha mantenuto la fascia di prezzo di Bitcoin al limite per alcune settimane. Non è riuscito a rimanere al di sopra degli 11.000 dollari, nonostante diversi tentativi in tal senso. Al momento, un analista di crittografia dice che potrebbe rimbalzare fortemente o subire un crollo a livelli più bassi non molto tempo da ora.

Il Q4 sarà migliore?

Il terzo trimestre ha registrato progressi significativi per queste attività. Alcuni di essi sono aumentati di quasi lo 0% rispetto al secondo trimestre. La domanda è se il Q4 andrà meglio? Proprio come settembre ha una cattiva reputazione con Bitcoin, il Q4 è stato un trimestre generalmente buono per Bitcoin.

La sua possibilità di raggiungere un nuovo massimo storico è tuttavia piuttosto piccola, poiché secondo un analista di spicco, la possibilità di Bitcoin di toccare i 20.000 dollari entro la fine di quest’anno è solo del 15% circa.